Fdating italiano

Pure Più che un’app di dating, è l’app da un incontro e via (di che tipo, lo decidono i partecipanti, ma non serve molta fantasia).Il profilo si crea istantaneamente, e serve per trovare persone nei paraggi con le quali incontrarsi.20 milioni di iscritti e 438 nozze al giorno di persone che si sono conosciute sulla piattaforma.

Secondo i dati comunicati, più di un milione di download dell’app a settimana e 7.3 milioni di messaggi inviati ogni giorno. Basta iscriversi, e anche senza completare l’approfondito questionario offerto per far lavorare al meglio l’algoritmo che trova il match della vita, si viene letteralmente sommersi di messaggi.

I profili sono ricchi, e se si accede via Facebook si vedono gli amici in comune, gli interessi in comune, le foto di Instagram dell’utente.

Happn ha anche ampliato il raggio d’azione, consentendo ai propri iscritti di specificare per quali attività si rendono disponibili: uscire a mangiare fuori, bere qualcosa, vedere un film, fare una passeggiata, andare a correre o uscire per locali.

Alla complessità della difficile selezione — spesso naturale, per fortuna — di persone adatte a una relazione, si aggiunge quella di farsi largo nell’indicibile offerta digitale delle app dedicate agli incontri. Le app di dating infatti, sono sempre di più e con sempre meno offerte gratuite: per cercare quella più adatta alle proprie inclinazioni servono dei turni di studio serrati, sperando di potersi concedere la pausa pranzo. Rispetto a qualche anno fa, è evidente che ogni servizio di dating online si sia concesso il lusso di proporre servizi a pagamento.

Tolti i servizi che lo prevedono in partenza, quasi ogni app di quelle citate prevede un uso gratuito, con funzioni aggiuntive a sottoscrizione (e ora, se avete il coraggio, lamentatevi delle app di gioco freemium).

Leave a Reply